Selt Srl
a partner of Consorzio Union Energy
Consorzio Italia 2000
Italiano   English   Français
           
Dicono Di noi

Internazionale nella Norvegia Occidentale

 
Statnett sta compiendo buoni progressi con la costruzione del nuovo elettrodotto 420 kV tra Ørskog e Sogndal, che garantirà un approvvigionamento affidabile di energia elettrica per il centro di Norvegia. La costruzione è operata da un'impresa internazionale che coinvolge gli operai da vicino e lontano
 

 

Peter Almeida sorride, ma sembra incerto.
- Quello che gli stranieri pensano di Statnett? Non è ovvio? Almeno nella mia carriera,Non ho mai incontrato una società che si preoccupa della salute e della sicurezza dei dipendenti. Qui, non abbiamo mai lavoriamo su tralicci se il tempo è troppo cattivo o ci manca attrezzatura, o se le norme e i regolamenti non vengono rispettati fino ad ogni piccolo dettaglio, Almeida dice. Insieme ai suoi colleghi, Almeida ha lavorato al progetto in Norvegia dal 2011, e dice che è ancora impressionato dalla normativa Statnett HSE.
- Abbiamo i lavoratori provenienti da tutto il mondo. Naturalmente eventuali futuri datori di lavoro saranno valutati in base alla norma che sperimentiamo qui in Norvegia, Almeida dice..

 

 

Il Loro Chef

C'è un vecchio detto che dice: "Se si vogliono lavoratori felici e produttivi, bisogna dare loro buon cibo". Questo è vero in Italia come in Norvegia. Di conseguenza, il Consorzio ha portato il proprio chef con loro, Roberto Giulietti. Nella sua cucina cabina , si prepara la pasta italiana e altri piatti ogni giorno differenti per i suoi colleghi. L'aglio è frizzante in padella, e lo chef e felice di cucinare per loro, come ci si potrebbe aspettare da un cuoco italiano. Giulietti parla inglese abbastanza bene, ma non riesce a dare un giudizio quando gli viene chiesto di commentare la pasta norvegese. Invece se le si chiede del suo cibo dice che e un vero cibo italiano-
- Buon cibo è ovviamente molto importante per loro. Posso capire che. Quando si lavora qui per diverse settimane di fila, essendo ben curato diventa più importante, Swingset dice.

 

Grandi Sfide

 
Il progetto Ørskog-Sogndal si divide di due parti. Almeida è uno dei circa 150 dipendenti del Consorzio Italia 2000. La società italiana si è aggiudicata il contratto di linea di alimentazione per la sezione da Ørskog in Sunnmøre contea di Ålfoten a Sogn og Fjordane County. Quasi come molti dipendenti stanno lavorando per l'azienda croata Dalekovod, contratto per la sezione Ålfoten-Sogndal.
Construction Manager Asbjørn Tenfjord in Statnett è responsabile della costruzione della linea elettrica tra il Ørskog e Ålfoten. Dice che lo scopo della nuova linea elettrica 420 kW è quello di garantire un approvvigionamento affidabile di energia elettrica nella regione Trøndelag e Møre og Romsdal, e per rafforzare la rete per facilitare lo sviluppo delle energie rinnovabili.
- Norvegia centrale ha un deficit energetico di circa sette TWh (terawattora) in un anno normale. Sette TWh corrispondono al consumo annuo di 400 000 case. Un deficit di questa portata pone la griglia esistente sotto un sacco di tensione, che aumenta il rischio di guasti alla rete, Tenfjord dice.
Inoltre, il Sogn og Fjordane griglie e Sunnmøre non hanno capacità di nuova produzione di energia. Ciò significa che le centrali elettriche di piccole dimensioni con il loro nuovo, produzione di energia rinnovabile solo possono essere realizzati quando la
nuova linea di trasmissione tra il Ørskog e Sogndal è pronto. Ci sono molte sfide relative al progetto. Uno è la sua dimensione. Per Statnett, è uno dei più grandi progetti di questo tipo. Inoltre, il terreno è molto impegnativo, coinvolge cinque fjordcrossings solo sulla sezione Ørskog-Ålfoten.
- E 'meglio fare il lavoro in estate, ma poi c'è un problema con le navi da crociera nei fiordi. Questo lo rende impegnativo in termini di pianificazione dettagliata e l'esecuzione. Non siamo ancora lontani, ma siamo nei tempi previsti finora. Siamo molto grati al team Consorzio per questo, Tenfjord dice.
 

Squadra Internazionale

La società italiana impiega persone provenienti da tutto il mondo, tra cui Italia, Portogallo, Spagna, Messico e Brasile. Molti di loro lavorano in Sykkylven.
Jørn Svingeset è uno dei tanti ispettori Statnett che segue gli operai ogni giorno. Egli controlla che essi seguono le norme ei regolamenti, e che la qualità del lavoro compiuto sia a norma.
 
Nella bella, ma robusta e quasi impraticabile paesaggio della Norvegia occidentale, un operario dopo l'altro è in costante aumento, in modo da garantire un approvvigionamento sicuro e affidabile di energia elettrica nella regione. Secondo Svingeset, gli installatori hanno fatto un progresso tecnico significativo.
 
- Hanno tutti frequentato diversi corsi prima di essere autorizzati a lavorare per Statnett. In un primo momento, abbiamo fatto in modo di correggere eventuali sia maggiori che minori errori di conformita. Per fortuna, hanno imparato molto velocemente dal feed. Ora ho quasi mai devo sottolineare qualche errore, Svingeset dice.
 
I gestori del Consorzio parlano inglese abbastanza bene, ma non molti degli installatori  hanno familiarità con la lingua. La regola è quindi che almeno un membro del gruppo di lavoro deve parlare inglese.
 
- Non ci sono stati malintesi relativi ai compiti di lavoro specifici, ma abbiamo avuto alcuni episodi in cui abbiamo avuto dei problemi, Ma questo non importa, abbiamo una buona soluzione a ciò, Svingeset sorride, aggiungendo che i lavoratori stranieri meritano un elogio per essere così aperti e cordiali.
 
- I risultati sono facile da tenere  lavorarando duro e avendo un atteggiamento molto positivo, "dice.

Tre Operai in cantiere,


cosa ne pensi della Norvegia e di Statnett?

 

Nello Magnomi, responsabile della divisione Italiana

Per me  i norvegesi sembrano molto gentili e cordiali, anche quando un grande gruppo di noi non norvegesi si fondono insieme. Sono anche molto rispettosi della legge. Ho lavorato nel settore dal 1978, e non ho mai dovuto aderire a norme più severe rispetto a quelle in Statnett. C'è voluto del tempo per abituarsi a tutte le norme e regolamenti, ma, ovviamente, è a beneficio di tutti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Thierry Rodrigues-Lisboa, installatore, Brasile
 Fa molto freddo qui, anche se ho sentito la gente norvegese che  dice che è un primavera -mite. Siamo abituati a condizioni piuttosto ventose in cima dei tralici, ma in Sykkylven c'è vento quasi tutto il tempo, e il vento è molto freddo. Secondo le persone che ho incontrato in Statnett, sembra che ci sia poca distinzione tra capi e dipendenti. Si sied
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Salvatore Scivoli, magazziniere, Italy
Sono appena arrivato di nuovo in Norvegia, dopo essere stato a vedere la mia famiglia  in Sicilia per una decina di giorni, che tra l'altro mi manca gia.  Tutto è molto professionale qui, e questo è un bene. Sono sicuro che un tale atteggiamento rafforza il lavoro morale della gente.
Operai e Dirigenti sono allo stesso tavolo pranzo e parlano tra loro in modo molto informale.
 
 
 
 
 
 
 

Fatti sul progetto Linea Ørskog-Sogndal


  • Linea elettrica lunga 297 km con circa. 800 Tralicci..
  • Sei nuove stazioni di trasformazione.
  • La rimozione della stazione di trasformazione Fardal a Sogndal, e la rimozione di 170kM di tralicci in acciaio esistenti
  • Comprende 15 comuni: Ørskog, Sykkylven, Ørsta, Volda, Eid, Bremanger, Flora, Naustedal, Førde, Jølster,
    Gaular, Høyanger, Balestrand, Leikanger e Sogndal
  • Costi del progetto: tra  4,6 e 5,6 miliardi di NOK..
  • Completamento previsto: Ørskog-Høyanger nel 2015, Høyanger-Sogndal nel 2016.
     
  • »
    Dicono Di noi
    »
    Video
    »
    L420KV Kvandal Balsfjord